Club del Miglio, prima prova

CLUB DEL MIGLIO, PRIMA PROVA. Sabato 9 marzo, con il 2° Miglio Road Runners Club Milano, in programma all’Arena Civica, si torna a gareggiare sui 1609,34 m. Una cornice importante e prestigiosa, quella dell’Arena meneghina, che caratterizzerà il primo appuntamento del Club del Miglio 2024.
Con Cristiano Marchese, Responsabile Settore Pista e Vice Presidente RRCM, introduciamo questo appuntamento.

ENTUSIASMO E PASSIONE, LO SPIRITO ROAD. Ciao Cristiano, il Road Runners Club Milano, non si ferma mai. La 2^ edizione e prima tappa del circuito CDM, avvalora l’interesse e l’euforia su questa distanza. Ce lo puoi confermare?
Dopo il successo della prima esperienza dello scorso anno, fortemente voluta dal Consiglio Direttivo del Road Runners Club Milano, non potevamo che proseguire con immutato entusiasmo con la 2^ edizione del nostro Miglio. Inoltre, la lunghissima tradizione del Club del Miglio non può che renderci orgogliosi di essere entrati a farne parte.
Contiamo molto sulla disponibilità dei nostri soci che rispondono massivamente sia per la parte agonistica che per quella organizzativa. Anche quest’anno assegneremo due premi speciali per le migliori prestazioni tabellari femminili e maschili della categoria Master, rapportando i tempi del Miglio a quelli dei 1500 mt. I premi saranno offerti dallo sponsor Don Kenya Run di Matteo Vecchia che ringraziamo.
Ma non è finita qui, una novità è in arrivo: da quest’anno il Club del Miglio introduce i “pacer” o “lepri”, che detteranno i ritmi di gara almeno per i primi 800 metri. Siamo grati all’organizzazione CdM per darci l’opportunità di essere gli apripista su questa novità.

DOPPIO TRAGUARDO. La gara di sabato sarà il primo momento di un week end con un ricco programma e senza dubbio, per tutta la vostra società, piuttosto impegnativo. Cosa puoi dirci in proposito?
Esatto. La vocazione organizzativa che da sempre contraddistingue il nostro Club non si ferma al Miglio. Domenica 10 marzo saremo ancora impegnati con la 34^ edizione del Trofeo Sempione. Una gara podistica competitiva sui 9,9 km che Il Road Runners Club Milano organizza dal 2022 e che tradizionalmente apre la stagione agonistica su strada nel milanese. Sarà possibile iscriversi anche alla versione non competitiva su due percorsi: 5 km e 9,9 km.

MILANO TRA GLAMOUR E SPORT. Da una Milano da bere, a una Milano da correre, il passo è breve, ma con quale ritmo e spirito la si vive?
L’occasione di fare doppietta è ghiotta, anche per chi non abita a Milano. Al sabato pomeriggio, in Arena si scaldano le gambe con i quattro giri di pista del Miglio. In serata, senza andare troppo lontano, un aperitivo nelle zone circostanti e così il giorno successivo si può correre il Trofeo Sempione. A Milano è difficile fermarsi, siamo nella città che corre sempre!

ISCRIZIONI APERTE. Come è possibile iscriversi e partecipare al 2° Miglio RRCM e al 34° Trofeo Sempione?
Le iscrizioni al 2° Miglio Road Runners Club Milano sono aperte sulla piattaforma Tessonline Fidal con accessi gestiti dalle società.
Il termine per iscriversi scade alle 23:00 di martedì 5 marzo e sarà indispensabile effettuare la conferma, sempre su Tessonline, entro le 23:00 di giovedì 7 marzo. Le iscrizioni al Trofeo Sempione sono gestite sul portale endu.net fino a giovedì 7 marzo, mentre i ritardatari potranno iscriversi in Arena sia al pomeriggio di sabato che domenica mattina entro le 8:30.
Iscriviti subito al 2° Miglio RRCM  QUI

PER CONCLUDERE. Quale è l’invito che ti senti di rivolgere a tutti gli appassionati di corsa per partecipare a questa grande festa del podismo e dell’atletica a Milano?
Vi aspettiamo numerosi per cogliere l’opportunità di correre nel cuore di Milano sulla storica pista dell’Arena, quella dei record, e fra i viali del Parco Sempione.

Iscriviti subito al 2° Miglio RRCM  QUI

Official tag: #migliorrcm
Foto credit: archivio web

© copyright iovedodicorsa 2024, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il running

Club del Miglio, prima prova Leggi tutto »

Diventa Pacer Club del Miglio

Diventa Pacer ufficiale del Club del Miglio 2024

IO SONO UN PACER. Il Club del Miglio arruola runners che vogliano diventare pacer in occasione degli eventi in programma.
Vedi il calendario del CDM 2024     QUI

I PACER DEL CLUB DEL MIGLIO. Essere pacer vuol dire essere responsabile del ritmo di corsa. Il pacer, o lepre, dovrà garantire l’andatura, secondo il tempo di accredito indicato sulla distanza di 1609,34 m.
La sua presenza permetterà agli atleti assegnatagli in batteria, di correre più disinvolti sfruttando la scia nei primi 800 m di gara. Questa è la distanza minima richiesta da percorrere, in base agli standard richiesti, durante il proprio turno.
Ai pacer, al termine degli 800 m, sarà permesso concludere la propria batteria, senza però entrare nella classifica generale della gara.

INSERIMENTO NEL DATABASE CDM. Inviando la propria candidatura, i richiedenti verranno invitati a partecipare alle prove del Club del Miglio. A seconda della disponibilità totale di pacers e del livello del singolo atleta, sarà possibile gestire una o più batterie.
N.B. La disponibilità NON deve essere garantita per tutte le gare in calendario, ma solamente quelli  selezionati.
Sarà premura degli organizzatori convocare e invitare i pacer iscritti nel data base, qualora vi fosse necessità e richiesta.

BENEFITS PREVISTI. I pacers che verranno confermati avranno diritto a:
– partecipazione gratuita all’evento
– pettorale ufficiale pacer CDM
– gadget di benvenuto
– valutazione cronometrica per ogni giro completo concluso e in caso di completamento di tutta la distanza
– inserimento nel data base ufficiale PACER Club del Miglio
– diploma di partecipazione

CHI PUO’ DIVENTARE PACER. Tutti gli atleti candidati dovranno aver rinnovato il tesseramento annuale FIDAL in corso. Inoltre è  necessario essere in regola  con la certificazione medica allʹidoneità specifica per praticare lʹatletica leggera. Condizione indispensabile per la partecipazione allʹattività agonistica. Saranno accettate tutte le richieste inviate entro le ore 23.00 del martedì precedente al giorno di gara.

Compila il form e diventa pacer ufficiale del Club del Miglio.
Puoi candidarti per più gare.
ATTENZIONE: nel caso non si conoscesse il proprio tempo di accredito sulla distanza ufficiale, lasciare lo spazio vuoto.
Tutti i candidati riceveranno una mail di risposta positiva o negativa alla richiesta entro sette giorni prima della prova in programma.

Official tag: #pacerclubdelmiglio


© copyright iovedodicorsa 2024, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il running

Diventa Pacer Club del Miglio Leggi tutto »

Club del Miglio: le premiazioni al CONI

La stagione 2023 del Club del Miglio è terminata. Con il 2° Miglio di Cristina a Cornaredo dello scorso 7 ottobre, si mette la parola fine a un altro anno di attività sulla distanza dei 1609,34 m. Un anno avvincente, ricco di sorprese e ricordi che portano nuova linfa ed entusiasmo al crescente movimento su questa distanza.
A Fulvio Frazzei, patron del Club del Miglio l’onere e l’onore di raccontarci questa annata da incorniciare.

Ciao Fulvio, mi viene subito da pensare che il CDM sia come un vino di valore. Un Barolo riserva o un Amarone della Valpolicella. Più passa il tempo e più le sue qualità si mettono in luce e vengono apprezzate, è così?
Una riserva di 23 anni, tanta è la vita del CdM fino ad ora. Aumenta il prestigio del vino in questo caso e sicuramente affina. Rende più nette e più caratteristiche le varie componenti che lo contraddistinguono: il problema è che in questi 23 anni siamo invecchiati anche noi!

Purtroppo tornando alla realtà, il settore del mezzofondo soprattutto italiano non è che sia particolarmente “frizzante”. In questo lungo periodo, è innegabile che quello che stiamo facendo nel nostro piccolo sia una cosa tanto straordinaria quanto utopica ai più!
Ricordiamoci che se consideriamo i 1500 metri in pista, nostra distanza di riferimento, il primato italiano risale addirittura al 1990 con Gennaro di Napoli. Se partiamo dal 1981 con i primi primati con tempi elettronici, notiamo che in quei pochi anni si erano succeduti Fontanella, Materazzi, Mei e due volte Di Napoli come primatisti italiani. Poi più nessun sussulto fino ai nostri giorni, 33 anni. A oggi in graduatoria 2023 vi è al comando Pietro Arese con 3’33”11. Il 3’32”78 resta ancora un pochino distante. Non parliamo poi del settore femminile: dobbiamo arrivare fino al 1982 per trovare la migliore prestazione italiana di Gabriella Dorio con 3’58”65. Oggi la miglior protagonista italiana, Gaia Sabbatini con 4’01”24, è in testa alla graduatoria italiana. 41 anni dopo siamo a oltre 3 secondi.
Ci tengo a ricordare queste cose per rendere ancora più evidente cosa stiamo “combinando” in questo ambito non particolarmente favorevole.
La grande novità dell’inserimento del miglio fra le gare su strada valevoli quali Campionato del Mondo di corsa su strada, svoltisi per la prima volta a Riga lo scorso ottobre, potrebbe portare nuovi stimoli ed entusiasmo grazie anche alla grande prestazione di Giovanni Filippi, settimo al traguardo con il nuovo primato italiano su strada. Forse inattesa ai più questa prestazione di Filippi. Lo ricordiamo presente a San Donato nel 2020 in occasione del Miglio Ambrosiano/Trofeo DKR, dove stabilì il personale in 4’08”: ora il bel progresso fino a scendere sotto i 4’.
Attendiamo come ospite d’onore Giovanni alle prossime premiazioni del CdM.

Cosa ci portiamo in dote al termine di questo ciclo?
La dote più importante da sempre per noi sono i nostri fedelissimi, amici che ovunque si vada sono presenti, sia che arrivino fra i primi che nelle retrovie. Quest’anno, aver consegnato tutti i 100 Passaporti preparati ci ha dato una carica senza precedenti. Cento amici che ancor prima di conoscere il calendario annuale hanno compiuto questo gesto. Di fronte a questo, come non sentirsi orgogliosi e nello stesso tempo responsabilizzati a dare sempre il massimo nei riguardi di coloro che hanno deciso di passare 10 we dell’anno con noi? A Voghera piuttosto che a Cormano, Chiavenna, Lonato, Cornaredo, Codogno, Pioltello, Milano Arena, Vignate.

Incredibile no? Partito il tutto in sordina e visto inizialmente come un’altra “utopia”, in questi sette anni di Passaporto siamo cresciuti fino a questo punto. Credo non esista nulla di simile, non solo in Italia! E altrettanto incredibile che ci siano amici che acquistano il Passaporto sapendo di non riuscire a essere presenti alla maggior parte delle prove, ma con questo consapevoli di aiutare il Club con un contributo che viene completamente restituito ai nostri partecipanti in servizi vari durante la stagione. Onore al merito di tutti i 100 amici in primis, poi naturalmente alla grande “famiglia” che si è creata. Un ambiente dove ci si trova bene, trasversale alle Società di appartenenza. Un contesto comunque ufficiale, con prestazioni inserite nelle graduatorie nazionali grazie ai vari GGG locali, anche loro parte della famiglia.

Sappiamo bene, che il CDM in realtà fatichi ad andare in letargo. Come affronteranno i milers il lungo inverno che li separerà dalla nuova stagione?
Vero quello che dici. Quando pensi di aver “chiuso”, arriva la segnalazione, come in questi giorni, della ripresa del Miglio di Genova dopo anni di assenza. Quindi eccoci pronti a offrire, l’11 novembre, un’imprevista nuova opportunità ai nostri milers.

Sempre in agguato il primo Miglio Indoor per Master. Il naturale percorso dei milers, in questa stagione, segue l’attività campestre dove in Lombardia non mancano offerte per tutti i gusti.

Puoi darci qualche anticipazione legata al CDM 2024?
In attesa delle date nazionali dei vari Campionati, a questo punto dell’anno, possiamo solo dare indicazioni di luoghi certi, ma date indicative sullo svolgimento. Confermiamo il calendario dello scorso anno con 10 prove. Partenza in Arena ai primi di marzo. Il ritorno dei Daini a fine maggio a Carate Brianza. Il probabile spostamento, a metà aprile, del Miglio Ambrosiano con località ancora da definire in quanto Cormano potrebbe non essere idonea a ospitare un eventuale meeting europeo che stiamo valutando in questi giorni.

Cosa ti senti dire o a chi pensi di rivolgere un pensiero alla fine di questi 10 appuntamenti targati CDM?
Un anno impegnativo che si concluderà in maniera imprevista con le premiazioni, addirittura presso la sala riunione del Coni, alla presenza delle massime autorità regionali. Incredibile, un riconoscimento alla nostra attività che ci rende orgogliosi di quanto abbiamo costruito in tutti questi anni. Mai avremmo pensato di essere ospiti nella “nostra” casa. Mai avremmo pensato di occupare i 108 posti a disposizione in un batter di ciglia. E qui mi fermo, in quanto se in federazione leggessero l’articolo scoprirebbero di quanto splafoneremo questo numero e potrebbero essere guai.

Tutti i premiati presenti, autorità, i nostri Partner, ospiti speciali, diretta fb, due ore da vivere tutte d’un fiato come un miglio: sabato 2 dicembre, ore 15.00, Sala Coni, Via Piranesi Milano.
Il pensiero va a chi sarà presente. A chi non potrà esserlo per vari motivi più o meno sfortunati. Da qui la diretta fb: non dimentichiamo nessuno! A tutti coloro che hanno, per la prima volta, partecipato a una prova sul Miglio, ai tecnici, ai giudici accompagnatori. Insomma, a tutti quelli che sanno, anche con un piccolo gesto, di aver portato un contributo alla nostra attività: ve ne siamo molto grati!
Infine Marco un pensiero per te, sempre al nostro fianco con anche discussioni animate che hanno portato comunque a questi obiettivi. Grazie a te per il ruolo fondamentale di Media Partner che copri e che siamo sicuri porti a ulteriori grossi traguardi. La continua diffusione dei nostri momenti in tutto il territorio nazionale, il contributo di premi, il gazebo, a breve i due mezzi archi gonfiabili: che dirti se non grazie!
Buon Miglio a tutti!

Acquista il tuo PASSAPORTO CdM 2024    QUI
Scopri il Club del Miglio   QUI

Official tag: #clubdelmiglio

© copyright iovedodicorsa 2023, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il running

Club del Miglio: le premiazioni al CONI Leggi tutto »

Club del Miglio: 2° Miglio di Cristina

Ultimo appuntamento, sabato 7 ottobre, del circuito Club del Miglio presso il velocissimo anello del Centro Sportivo Pertini di Cornaredo che ospiterà il 2° Miglio di Cristina, organizzato dal G.S. Montestella. Le gare sulla distanza canonica dei 1609,34 m, concluderanno l’intensa e ricca giornata di gare dedicata alle diverse specialità dell’atletica che vedranno impegnate tutte le categorie a partire dagli esordienti, fino a quelle assolute.
A Federica Franceschetti, vicepresidente del G. S. Montestella, affidiamo il compito di presentare questo evento e di chiudere il ciclo di presentazioni di tutte le tappe del circuito Club del Miglio.

Buongiorno Federica, senza rendersene conto, siamo giunti già all’ultima giornata di gare del Club del Miglio. Da quanto aspettavate questo momento? Tutto pronto per questa seconda edizione?
Eh già, come recita una nota canzone, la festa appena cominciata è già finita. Aspettavamo questo momento dall’anno scorso, ci siamo molto divertiti ad organizzare una tappa del circuito e non vedevamo l’ora di ripetere l’esperienza. Siamo pronti ad accogliervi in questa bella giornata di sport e cercheremo di fare del nostro meglio perché tutta la manifestazione si svolga nel miglior modo possibile. A tal proposito ci tengo a ringraziare gli amici della Sao Cornaredo, senza l’aiuto dei quali tutto questo non sarebbe possibile.

La vostra tappa, alla seconda edizione, è la più giovane tra quelle in calendario e dedicata a Cristina. Possiamo ricordare, ancora una volta, il perché di questa dedica e raccontare chi era Cristina?
Tutte le gare organizzate dal nostro gruppo sono dedicate a Cristina, una nostra talentuosa e giovane atleta scomparsa troppo presto. Cristina amava la corsa e amava il gruppo ed è stata presente in tutte le attività fino a quando la malattia glielo ha concesso. Io purtroppo non ho avuto la fortuna di conoscerla personalmente, ma il suo ricordo è talmente vivo in tutti i soci più anziani e in tanti atleti che la conoscevano e che ancora si commuovono al ricordo, che io la sento presente a fianco a noi come una guida a cui ispirarsi. È quindi naturale dedicarle il nostro miglio, così come abbiamo fatto in precedenza per tutte le edizioni del Trofeo Montestella.

Le gare sul miglio, andranno a concludere il ricco pomeriggio dedicato alle diverse discipline dell’atletica. Puoi presentarci il programma e segnalarci i momenti salienti di questa giornata?
Anche quest’anno abbiamo un programma abbastanza articolato che, oltre al Miglio, ospita alcune gare della 12° prova del trofeo Oxyburn (disco, 100mt e 400mt, salto triplo e salto in alto) e alcune gare che vedono impegnati esordienti, ragazzi e cadetti (400mt eso, Vortex eso, 60mt ragazzi, 80mt cadetti, 1000mt ragazzi e 1000mt cadetti). Chissà che tra questi giovani atleti non ci sia qualche campione del futuro!
Il programma dettagliato è disponibile visitando il nostro sito www.gsmontestella.com oppure la pagina dedicata alla tappa su www.clubdelmiglio.it

Come e dove è possibile iscriversi per partecipare al miglio e a tutte le prove previste?
Le iscrizioni avvengono come di consueto tramite il portale FIDAL: tessonline.fidal.it e non saranno accettate iscrizioni il giorno della gara. La quota di iscrizione, quando dovuta, dovrà essere versata in loco presso la segreteria prima di accedere al campo gara.

Un’ultima domanda più personale: le nostre fonti ci hanno confermato il tuo ottimo posizionamento di categoria (2°cat SF45, fonte CDM). Siamo curiosi, a questo punto, di sapere se sei soddisfatta di questa stagione sulla distanza del miglio e con che spirito hai affrontato e partecipato alle tappe in calendario.
Un secondo posto di categoria alla mia prima stagione del Miglio era un risultato che davvero non mi aspettavo. Soprattutto se penso che questo risultato arriva dopo un lunghissimo anno di stop a causa di un infortunio:  ho infatti ripreso a gareggiare proprio sul miglio l’anno scorso a Chiavenna e mi sono subito affezionata al circuito, alla bella atmosfera che si respira ad ogni tappa e così quest’anno mi sono ripromessa di cercare di farlo tutto.
Correrò quest’ultima tappa un po’ frenata dall’infortunio che mi perseguita, per il quale sarò operata proprio settimana prossima, ma sono sicura che questo sia un bel modo per dire arrivederci per un po’ a questo bellissimo sport e sono sicura che il Club del Miglio mi porterà fortuna. Un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti che parteciperanno alla tappa.

Scopri il Club del Miglio.    QUI

Iscriviti alla 10° tappa: 2° Miglio di Cristina     QUI

Official tag: #migliodicristina
Foto credit: Club del Miglio

© copyright iovedodicorsa 2023, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il runnin

Club del Miglio: 2° Miglio di Cristina Leggi tutto »

Club del Miglio: 6° Miglio della Brisaola

C’è attesa e grande fermento per l’appuntamento del prossimo 30 settembre: il 6° Miglio della Brisaola, 9° prova nel calendario del circuito Club del Miglio, in programma a Chiavenna sulla pista di atletica del Campo sportivo Comunale. Una giornata e un week end di sport, ormai diventata la tappa più gettonata e desiderata di tutta la stagione. Ancora una volta ne parliamo con Alessandro Paggi, presidente G.P. Valchiavenna.

Buongiorno Alessandro e ben ritrovato. Il tempo vola proprio come un giro di pista e siamo ancora qui, dopo un anno, a parlare del 6° Miglio della Brisaola. Avreste mai pensato di divenire, neanche a dirlo, la tappa più appetitosa del circuito del Club del Miglio?
Credo che l’aggettivo “appetitosa” si riferisca, più che alla manifestazione, alla Brisaola (sì, la “nostra” è con la i) e, allora, anche questa volta, offriremo a tutti i partecipanti un assaggio della “regina” della gastronomia Valchiavennasca, alla quale il nostro Miglio è dedicato.

Ovviamente, però, a Chiavenna non si viene solo per mangiare e, quindi, prima si corre, sulla nostra pista azzurro/blu circondata dalle nostre montagne che, in questo periodo, cominciano ad assumere i colori autunnali. Una bella collocazione che, ci sembra di capire, sia apprezzata soprattutto dagli amici ”di pianura”
Prima si corre, poi si mangia.

Questa estate la vostra pista è stata un vero via vai di campioni. Come ci si sente a essere custodi di questo “tempio” dell’atletica?
È vero, anche quest’anno, forse più che negli anni scorsi, sulla nostra pista si sono allenati tantissimi atleti di livello mondiali che, nel mezzofondo e nel fondo, hanno poi primeggiato anche ai campionati mondiali di Budapest.

Atleti da tutto il mondo (su tutti, oramai di casa, i fratelli Ingebrigtsen) e quest’anno, anche i migliori atleti italiani, come Gaia Sabatini, Elena Bellò, Loduvica Cavalli, Vissa Sintayehu, ma anche i “colleghi” maschi, Simone Barontini, Pietro Arese, Joao Bussotti e, oramai uno dei più grandi campioni italiani di tutti i tempi (suoi i record italiani sui 3.000, 5.000, 10.000 metri e sulla mezza maratona) Yeman Crippa.
A fine agosto, poi, la nostra pista ha ospitato un raduno dedicato a Cadetti e Allievi Lombardi che, come i nostri giovani, hanno avuto occasione di “condividere” gli spazi di allenamento con questi campioni, cosa che, sicuramente, rappresenta un grande stimolo per fare sempre meglio. Davvero uno spettacolo assistere anche solo agli allenamenti di tanti “fenomeni” che, in ritiro nella vicina Sankt Moritz, scendono da noi, a “bassa quota”, per i lavori sulla “forza”, secondo il metodo di allenamento “Live high/train low”.
Bello per noi vedere sui social media che la nostra pista sia apprezzatissima da tutti questi atleti e sia diventata, oramai, una delle piste di allenamento più famose nel mondo. Bello pensare che molte delle grandi vittorie o, comunque, dei grandi risultati, “nascano” anche sulla nostra pista, dove i nostri allenatori, su tutti Roberto Tonucci, accolgono atleti provenienti da ogni angolo del mondo.

Riportando l’attenzione al 30 settembre, la giornata sarà caratterizzata dalle gare del settore giovanile che precederanno la prova sul miglio: quali saranno i momenti più avvincenti di questo evento e chi saranno gli atleti protagonisti da non lasciarsi sfuggire?
Le gare giovanili, sui 400 metri per gli esordienti e sui 1.000 metri per Ragazzi/e e Cadetti/e, rappresentano sicuramente una “gioia” per la nostra società sportiva la cui attività, fin dalla nascita (nel 1980) presta particolare attenzione (prevista anche dallo statuto) ai “piccoli atleti”. Speriamo di avere tanti giovani al via, provenienti dalla Provincia e da tutta la Lombardia. Da parte nostra speriamo che i nostri giovani possano ripetere i buoni risultati che, soprattutto nelle categorie femminili, hanno saputo raggiungere anche quest’anno.

Credo che l’entusiasmo che i giovani mettono nella loro attività sportiva sia contagioso e, d’altra parte, da parte mia, assistendo ad alcune “tappe” del miglio, vedo lo stesso entusiasmo negli amici del “Club”, soprattutto negli atleti più esperti.
Ancora una volta, quindi, sarà un piacere ospitare tutti gli amici del Club del Miglio che, spero, accorrano numerosi alla nostra manifestazione.

L’evento sportivo viene organizzato a ridosso del “Dì della Brisaola”: ci puoi presentare brevemente questa manifestazione a Chiavenna?
Il nostro miglio (come dice il nome), in effetti, si tiene sempre in abbinamento con il “Dì de la Brisaola”, manifestazione gastronomica che, durante il fine settimana, permetterà di scoprire, lungo le vie del centro di Chiavenna, negli angoli più suggestivi e caratteristici del borgo, la brisaola realizzata, secondo le “antiche ricette”, dai produttori locali.

La cittadina – già insignita dei titoli di Città Slow e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano – propone al pubblico un itinerario originale alla scoperta del prodotto nato proprio a Chiavenna, arricchito dalla vivace musica delle Guggen Band, con speciali laboratori per i bambini e apertura dei musei cittadini.  Anche i Bar proporranno aperitivi e “stuzzichini” con la Brisaola protagonista.
Chi, dopo il miglio, vorrà fermarsi a Chiavenna anche la domenica, avrà modo di conoscere la nostra città e le nostre “bontà” (la Brisaola, ma non solo), prendendo parte a una manifestazione arricchita da vari momenti di spettacolo e divertimento. Ovviamente, lo spettacolo e il divertimento dovranno iniziare, per gli amanti della corsa, al nostro Miglio e, per questo, aspettiamo tutti gli amici del “Club”, per un sano “divertimento sportivo”

Per concludere, come è possibile partecipare e iscriversi al 6° Miglio della Brisaola e a tutte le altre gare di categoria in programma?
Le iscrizioni, come per tutte gli appuntamenti del “Club del Miglio”, dovranno avvenire on line, sul sito della fidal regionale.
Entro martedì 26 settembre dovranno essere effettuate le iscrizioni che, poi, entro giovedì 28 settembre, dovranno essere confermate.
Al momento delle iscrizioni, che devono essere fatte anche dai titolari del Passaporto, dovranno essere indicati anche i tempi di accreditamento (sul miglio o sui 1.500 metri), necessari per potere definire le varie serie.
Serie, quindi, da definire in base ai tempi di accreditamento ma, poi, classifiche e premiazioni in base alle singole categorie.

Scopri il Club del Miglio.    QUI
Iscriviti alla 9° tappa: 6° Miglio della Brisaola     QUI

Official tag: #migliodellabrisaola
Foto credit: Club del Miglio

© copyright iovedodicorsa 2023, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il running

Club del Miglio: 6° Miglio della Brisaola Leggi tutto »

Atletica: 33° Miglio Ambrosiano

Sabato 16 settembre, la pista del Centro Sportivo di Cormano ospiterà il 33° Miglio Ambrosiano. L’evento, organizzato grazie alla stretta collaborazione tra Atletica Ambrosiana, Nuova Atletica Astro A.S.D. e G.P. Tiremm Inanz con il patrocinio del Comune di Cormano, prevede un programma intenso dedicato sia ai settori assoluti, master, sia alle categorie giovanili su diverse specialità dell’atletica leggera
In questa intervista doppia a Martina Cairati, responsabile N. Atl. Astro, intenta soprattutto alle gare giovanili e a Silvio Frazzei, organizzatore storico della gara, offriamo un’ampia panoramica dell’8^ tappa del Club del Miglio 2023.

Buongiorno Martina, il 33° Miglio Ambrosiano, punta a rilanciarsi e a scrollarsi di dosso gli anni che passano. Nasce con entusiasmo questa collaborazione con la vostra Storica Società non solo impegnata in territorio lombardo: a che punto siamo con l’organizzazione delle gare del settore giovanile?
Inizio con ringraziare Fulvio per questa opportunità, dopo tantissimi anni siamo lieti di poter ospitare, ancora una volta, lo storico Miglio Ambrosiano e soprattutto di aver inserito questa manifestazione nel mese sportivo di Cormano.
Largo spazio alle gare giovanili esordienti, ragazzi e cadetti, senza tralasciare il settore assoluto; insomma siamo pronti ad accogliere tanti giovani che hanno voglia di rimettersi in gioco dopo le vacanze estive e poi la nostra pista porta bene,  magari assisteremo a nuove migliori prestazioni italiane.

Come sarà articolato il programma di questa lunga giornata e su chi saranno puntati gli occhi e le attenzioni di queste fasi?
Esattamente, la giornata è lunga: mattina dedicata al settore assoluto e master con velocità, marcia, salto in lungo e dalle 14.00, i protagonisti assoluti saranno i piccoli esordienti impegnati nei 400m e nel lancio del vortex.
A seguire ragazzi e cadetti per quest’ultima categoria, gara che riteniamo un test per i prossimi Campionati Italiani di categoria.
La nostra grande giornata poi si concluderà appunto con la gara del miglio.
Occhi puntati su tutti. Anche se siamo quasi a fine stagione sicuramente ci saranno degli ottimi risultati.

Come è possibile iscriversi alle gare in programma?
Iscrizioni entro Martedì 12 Settembre ore 23.00 sul sito TESSONLINE.FIDAL.IT indicando i tempi di accredito.
Le conferme entro Giovedì 14 Settembre ore 23.00.
Non verranno accettate iscrizioni sul campo gara.

A lei Silvio invece chiediamo con quale spirito si organizza un evento tradizionale, il più longevo dopo il Miglio di Voghera, del Club del Miglio?
La passione per l’atletica, la tradizione e l’attaccamento ai colori sociali, il desiderio di offrire agli atleti manifestazioni di qualità, un’occasione per rivedere gli amici. Queste sono le motivazioni più forti, ma non le sole, che ogni anno ci spingono a rimetterci in gioco, con qualche capello bianco in più, ma ancora con tanto entusiasmo.
Il mancato ricambio generazionale ci mette sempre più alla prova, ma teniamo duro.

Per concludere ci permettiamo un approfondimento: ma la passione e l’attenzione verso il Miglio è una questione di famiglia o dobbiamo andare a scomodare la genetica?
La passione per il Miglio è nata, quasi per caso, nel 1990 quando noi allora giovani del Tiremm Inanz ci allenavamo a Milano di fronte al Campo Colombo. Il rettangolo che costituiva il perimetro dei tre prati prospicienti il campo misurava 1600 metri; da lì l’idea di una gara su un giro secco della distanza Inglese, che ai tempi non era molto popolare in Italia. Il successo è stato immediato, con lo spettacolo di poter vedere tutta la gara da qualsiasi punto del percorso. Dopo qualche anno ci siamo dovuti spostare a causa di modifiche urbanistiche che hanno cambiato la geografia della zona e siamo diventati itineranti, sposando progetti interessanti e promuovendo la rapida diffusione della specialità. A Fulvio il merito di aver poi creato il Club del Miglio che ne ha sancito la consacrazione definitiva.

Scopri il Club del Miglio.    QUI
Iscriviti alla 8° tappa: 33° Miglio Ambrosiano     QUI

Official tag: #miglioambrosiano
Foto credit: Club del Miglio

© copyright iovedodicorsa 2023, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il running

Atletica: 33° Miglio Ambrosiano Leggi tutto »

Club del Miglio: la parola al patron Fulvio Frazzei

Approfittiamo della pausa estiva per ritrovarci con Fulvio Frazzei, patron del Club del Miglio e tirare, a mente lucida e riposata, le fila di questa prima metà di stagione del circuito che raccoglie intorno a sé, appassionati e atleti sulla distanza dei 1609,34 m.

Ciao Fulvio, ben ritrovato, ti stai godendo le vacanze o la tua mente è già proiettata ai prossimi impegni in pista?
Ciao Marco! La risposta già la sai: non si va in vacanza da una passione, questa ti accompagna in ogni momento della tua giornata ed in ogni momento della giornata può avvenire l’incontro, la lettura, la conoscenza per una nuova avventura da intraprendere.

Il Club del Miglio ha chiuso la prima parte della stagione il 1° di luglio con il 24° Miglio di Lonato. Sei soddisfatto del percorso fatto fino a questo momento? Quali sono stati a tuo avviso i momenti migliori e quali le situazioni che, nonostante la lunga esperienza, sono da rimettere in discussione?
Dopo tanti anni in cui ne abbiamo visti di tutti i colori direi che possiamo ritenerci soddisfatti del percorso fin qui intrapreso quest’anno anche se difficoltà non ne sono certo mancate a cominciare dall’improvvisa defaiance di una ns prova sostituita egregiamente ed in tempi record da una prova organizzata in collaborazione fra tutte le nostre Società nel nostro “fortino” di Pioltello! L’ingresso della prova di Codogno nel contesto di Codogno Comune Europeo dello Sport 2023, in un impianto nuovo di zecca con una nuova società aderente al CdM è sicuramente la novità di quest’anno con le relative preoccupazioni della vigilia e la soddisfazione del post gara svoltasi alla presenza delle maggiori autorità cittadine entusiaste dell’evento.

Per quanto riguarda le situazioni da rimettere in discussione al momento non vedo particolari criticità, il format è collaudato in ogni momento, l’unica criticità, a noi non attribuibile, può essere la presenza di giudici Fidal che in numero non sufficiente possono rallentare lo svolgimento delle prove. La professionalità, la passione e la dedizione dei giudici presenti è encomiabile, abbiamo un grande affiatamento con tutti loro e la collaborazione è massima ma all’aumento delle manifestazioni a cui devono garantire l’ufficialità fa da contraltare la sempre più difficile crescita degli stessi giudici  per cui devono sopportare servizi impegnativi per più ore ed in più luoghi in giornate successive con la relativa diminuzioni di presenze nelle varie prove a scapito della fluidità delle manifestazioni.

Da settembre si tornerà a correre e si chiuderà la stagione con un tris di gare decisamente entusiasmanti, partendo dal Miglio Ambrosiano passando per quella che ormai è la trasferta più articolata e apprezzata di Chiavenna, per chiudere in pompa magna con il 2° Miglio di Cristina a Cornaredo. Vuoi introdurci questi appuntamenti?
Cominciamo dal Miglio Ambrosiano, che confermando la sua natura itinerante ci porta quest’anno, il prossimo 16 settembre, a Cormano, nuovo campo e nuova società collaboratrice, la Nuova Atletica Astro, che con l’Atl. Ambrosiana proporrà questa 33^ edizione inserita anche quest’anno nel Trofeo Regionale Master Oxyburn. Spazio quindi ad altre gare di velocità e di salti con inizio fin dal mattino.  La “scoperta” di un nuovo impianto per il nostro circuito anch’esso appena rimesso a nuovo, contribuisce ad assicurare il divertimento e l’ufficialità dei risultati ottenuti essendo questo l’ultimo allenamento per chi la settimana successiva sarà di scena ai Campionati Europei in Pista a Pescara.

Miglio de La Brisaola a Chiavenna, sabato 30 settembre, ormai una piacevole tradizione che in molti attendono per un we lassù fra sport e gastronomia. Partiremo a breve con la prenotazione della nostra base logistica sul posto: un agriturismo, naturalmente, dove da anni riempiamo tutta la struttura. Sempre bella Chiavenna, sempre in gamba la società organizzatrice e sempre un piacere tornarvi. Provare per tornare!
Concludiamo infine con il Miglio di Cristina a Cornaredo il 7 ottobre organizzato dal GS Montestella inserito anch’esso nel Trofeo Oxyburn. Entrata lo scorso anno nel circuito come organizzatrice la storica società meneghina ha bruciato le tappe sia a livello agonistico, dove attualmente si ripropone sul podio nella classifica di Società oltre a grandi prestazioni nelle classifiche di categoria individuali, sia a livello organizzativo proponendo una manifestazione a tutto tondo con possibilità di partecipare ad altre specialità. Rimando al nostro sito www.clubdelmiglio.it per informazioni dettagliate su tutto quanto vi è da sapere su queste manifestazioni.

Quale è secondo te la ciliegina sulla torta che potrebbe rendere il vostro circuito ancora più caratteristico e convogliare un maggior numeri di partecipanti?
La ciliegina sulla torta sarebbe l’ufficializzazione della distanza fra quelle Olimpiche naturalmente; sogno irrealizzabile in questo momento. Ci farebbe uscire dallo status di prova spuria e questo porterebbe a conseguenze incredibili al nostro movimento, ma resterà solo un sogno purtroppo.

Intanto quest’anno a Riga il primo ottobre si disputeranno i Campionati Mondiali di Corsa su Strada e per la prima volta oltre ai titoli dei 5.000m e della Mezza Maratona verranno assegnati anche i titoli mondiali sul Miglio. Una vera e propria novità che non potrà fare che bene al nostro settore.

Vi è da salutare poi con piacere e soddisfazione la nascita di un circuito analogo al nostro in Piemonte, il Trofeo Miglio Piemonte che ha preso il via il mese di giugno e si concluderà in ottobre in sette località Piemontesi. Con questo circuito si potrebbe iniziare una proficua collaborazione che potrebbe portare a grandi risultati.

C’è qualche pensiero e riflessione che vorresti condividere con noi in merito alla tua esperienza e più in generale alla storia fin a oggi vissuta con il Club del Miglio?
Ok non riuscire ad essere mai in vacanza dalla passione, ma sono in vacanza e quanto sopra riportato mi fa già parecchia compagnia. 😉

Alla tua domanda intrigante che necessiterebbe di uno spazio dedicato prometto di rispondere al termine della stagione dove a bocce ferme si potranno ripercorre gli oltre vent’anni del CdM in modo più approfondito, dando spazio anche ad altri, indispensabili ed altrettanto protagonisti, interlocutori che con me proseguono e perseverano da anni in questa utopia lunga 1609,34 metri.

Grazie di nuovo Marco per queste opportunità che ci offri e Buone Vacanze a te e a tutti gli amici che ci seguono con naturalmente un arrivederci a Cormano!

Scopri il Club del Miglio.    QUI
Iscriviti alla 8° tappa: 33° Miglio Ambrosiano     QUI

Official tag: #clubdelmiglio
Foto credit: iovedodicorsa

© copyright iovedodicorsa 2023, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il running

Club del Miglio: la parola al patron Fulvio Frazzei Leggi tutto »

Club del Miglio: acquisto Passaporto 2024

Acquista il tuo
Passaporto Club del Miglio 2024

Anche nel 2024 potrai partecipare a tutte le 10 gare del circuito del Club del Miglio a un prezzo agevolato pari a € 45.00* e approfittare di tutti i benefits inclusi.
– n. 1 paio di calze Cosmo Running Socks Grey iovedodicorsa
– n. 1 download gratuito nuovo brano musicale A due passi dal cielo
– n.1 buono sconto shop on-line iovedodicorsa € 30, valido per ogni acquisto non inferiore a € 80
– n. 1 confezione con 3 prodotti LEVITEN
– buono acquisto Cosmo Running Pouch a € 5.00 invece di € 17.90
– pettorali gratuiti o a prezzo scontato, di tutte le gare consigliate CDM

*benifits inclusi per aquisto passaporto entro e non oltre il 6 gennaio 2024.

La vendita ufficiale del passaporto è già iniziata. Puoi metterti in lista per la scelta del tuo numero di pettorale personalizzato.
Numeri pettorali disponibili da 1 a 100.

N.B. ricordiamo che la prelazione dei numeri di pettorale verrà data a tutti coloro che hanno acquistato il Passaporto 2023, fino al 31 dicembre 2023.

COME POSSO ACQUISTARE IL PASSAPORTO DEL CLUB DEL MIGLIO 2024?

– compila il form che segue
– effettua il pagamento del tuo passaporto con una di queste due modalità:

Importo 45€
 
1) Bonifico Bancario intestato a:
Fulvio Frazzei
Oggetto: Acquisto Passaporto CdM 2024
IBAN: IT81B0301503200000000043019
Fulvio Frazzei
Fineco Bank
 
2) Satispay

fulvio frazzei    3472200369

Ti chiediamo, una volta effettuato, di inviarci conferma di avvenuto pagamento via email a questo indirizzo allegandoci ricevuta contabile: info@iovedodicorsa.com.

Grazie per la tua adesione e la tua collaborazione

 

Club del Miglio: acquisto Passaporto 2024 Leggi tutto »

Club del Miglio 2023 – al via la nuova stagione

Gli anni e le edizioni si avvicendano come fossero giri in pista. Il Club del Miglio ha già fissato il programma e gli obiettivi per l’annata 2023 che porterà in dote, come prevedibile in ogni sua nuova edizione, novità e riconferme. Con Fulvio Frazzei torniamo alla scoperta del Club del Miglio 2023

Ciao Fulvio il tempo vola e anche noi come media partner e sponsor del Club del Miglio cominciamo ad avere una certa età e comunque ormai una consolidata familiarità su quello che è il circuito del Club del Miglio.
Il nuovo anno porta con se novità e riconferme.
Partiamo dalle basi che costituiscono l’ossatura del CDM e poi raccontaci delle novità di questa annata, ti va?
Certo, impossibile non accettare queste tue preziose opportunità che ci concedi per diffondere sempre più la conoscenza e l’attività del nostro circuito che quest’anno festeggia i primi 20 anni di vita.
L’ossatura del circuito è costituita da profonde fondamenta quali il Miglio Città di Voghera ed il Miglio Ambrosiano che rispettivamente da 34 e 33 anni propongono la loro manifestazione ponendosi come le più longeve e storiche gare sul miglio in essere sul suolo italiano. A loro è seguito l’avvento del Miglio di Piero a Pioltello e del Miglio di Campagna a Lonato (ora in programma a Brescia) che quest’anno festeggiano le 24 candeline! Con il Miglio Gino Riva a.m. a Carate Brianza ed il Miglio della Brisaola a Chiavenna abbiamo impostato una gran base su cui lavorare di anno in anno. Società storiche lombarde hanno iniziato da qualche anno ad organizzare il Miglio, Atl. Vignate e GS Montestella a Cornaredo fino a giungere ad oggi  dove entrano in campo i vincitori della classifica di Società della passata stagione. I Road Runners Club Milano con la gara inaugurale della stagione in Arena l’11 marzo ed il GP Codogno ’82, grande novità 2023, che proporrà la propria prova su una nuova pista nel contesto delle celebrazioni per Codogno Comune Europeo della Sport 2023.

Dopo oltre un trentennale, si apre una nuova fase che punta a diffondere e ad ampliare la cultura sulla distanza dei 1609,34 m. Non solo Lombardia, ma il CDM farà bella mostra in diverse manifestazioni lungo tutto lo stivale: cosa bolle in pentola?
Purtroppo la maggior parte delle manifestazioni sul Miglio nascono e si concludono rapidamente, il mezzofondo in Italia tenta proprio ultimamente un rilancio dopo anni di stasi basti pensare ai record italiani su distanze quale la nostra che durano da oltre 30 anni…. Questo fa si che il rapporto costi/partecipazione sia costantemente in perdita e l’impegno organizzativo porti a deficit che molte società non possono permettersi.
Fra le poche realtà da anni presenti piace ricordare il Miglio Città di Biella per anni nel nostro circuito fino alla decisione di inserire solo gare Lombarde, il Miglio a Novi Ligure, quest’anno inserito fra le prove consigliate ed il nascituro Miglio di Rieti, anch’esso fra i nostri consigliati. Una piazza storica per le gare sul Miglio dove nel 1993 Morceli scese per la prima volta al mondo sotto i 3’45”. A Rieti si correrà in giugno nel Centro Storico. Segnaliamo anche la presenza di altre gare sul miglio sparse in Italia ma senza un calendario organico di riferimento ed a carattere soprattutto locale.

Il calendario del CDM 2023 verrà presentato ufficialmente a breve. In occasione dell’ultima puntata della trasmissione Terzo Tempo su Radio Active sono già state rese note alcune indiscrezioni. Cosa prevede il calendario del CDM 2023 sia sul fronte della programmazione che dell’offerta promozionale? Come sarà possibile partecipare alle prove del CDM 2023?
Proprio in questi giorni dopo l’accordo con il Comitato Regionale Lombardo Fidal possiamo ufficializzare la nuova stagione che conferma la presenza di 10 prove di cui due nuovissime come anticipato in precedenza.
Sul nostro sito www.clubdelmiglio.it e naturalmente sui tuoi canali essendo tu da anni nostro media partner si potrà venire a conoscenza delle date e del regolamento 2023 che ricalca fedelmente quello dello scorso anno molto apprezzato.
A gran richiesta riproponiamo la possibilità di acquistare un Passaporto che prevede la possibilità di partecipare a tutte le prove della stagione in calendario e consigliate, di fruire di sconti per altre manifestazioni con cui stringeremo accordi tipo Placentia Half Marathon e Don Kenya Race, a un prezzo notevolmente ridotto che fra le altre cose dà diritto di avere un pettorale personalizzato riportante numero scelto e nome. Aggiungiamo poi che con l’acquisto del passaporto si riceverà nel pacco gara in omaggio i manicotti del vostro brand IOVEDODICORSA, Cosmo Arms, il cui valore ricopre quasi quello dell’intero passaporto e a questo punto riteniamo l’offerta sia assolutamente da prendere al volo.
Vi è comunque sempre la possibilità di iscriversi ad ogni singola prova tramite il portale federale dedicato.

Il 2022 lo ricorderemo come l’anno che ha visto il CDM interfacciarsi con il mondo della comunicazione radiofonica. Ne sentiremo parlare anche per quest’anno?
Certo, confermatissimo lo spazio a noi dedicato sulla web radio Radio Active 20068 tutti i mercoledì dopo le gare alle ore 20.00
Interviste, commenti di professionisti del settore, classifiche, presentazione gare successive, classifiche parziali e tanto altro ancora in un momento molto vissuto dai nostri afecionados.

E infine, cosa ti senti di dire a tutti gli appassionati di atletica e più in generale al mondo del podismo in formato 1609,34 m ovviamente?
Che la partecipazione alle nostre gare, pur potendo sembrare di nicchia, di nicchia non sono prevedendo la partecipazione di tutte le categorie federali a partire dagli esordienti con distanze loro dedicate. Essendo tutte programmate al sabato pomeriggio non precludono l’eventuale partecipazione alle classiche gare domenicali e possono costituire un buon momento allenante differenziato per migliorare le proprie caratteristiche di velocità.
Le partenze delle serie  poi da qualche anno avvengono non più per categoria ma per tempi di accredito permettendo cosi di competere sempre con atleti dello stesso livello e nel caso di miglioramento passare la prova successiva di serie.
Un esperienza che vi consiglio di provare almeno una volta nella vostra carriera di atleta…arriverete all’arrivo probabilmente un po’ provati…diciamo così..ma felici come ad aver portato a termine una maratona!
Vi aspettiamo quindi per una stagione lunga poco più di 1.6 chilometri da vivere tutta d’un fiato!
Grazie Marco!!!

Official tag: #ClubdelMiglio

 

copyright iovedodicorsa 2023, il brand di Marco Frattini: training, abbigliamento, bandane, scarpe, accessori per il runningstratrasimeno

Club del Miglio 2023 – al via la nuova stagione Leggi tutto »

Club del Miglio

Club del Miglio Leggi tutto »

Carrello
Torna in alto