Martedì, 17 Maggio 2016 18:15

Ternate (Va) Corri con Samia

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Questa domenica 22 maggio, a Ternate (Va) si disputa la corsa in memoria di Samia. "Dodici chilometri per ricordare l'atleta olimpionica perchè il diritto allo sport non abbia nè genere nè confini. Samia è affogata nel Mediterraneo mentre cercava di arrivare in Europa per allenarsi per le Olimpiadi. Non poteva farlo nel suo paese. E' un'eroina dei diritti delle donne e dei diritti civili". Evento organizzato dall’Associazione Africa&Sport con il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus. Tre sono i percorsi possibili lungo la pista ciclo-pedonale del lago di Comabbio: 12 Km, Family Run di 4,4 km e Mini Run per i bambini (da 1 a 12 anni)

"Samia Yusuf Omar è morta nel Mar Mediterraneo il 2 aprile 2012 mentre cercava di attaccarsi a una fune lanciata da una nave italiana. E’ una delle tante vittime degli scafisti, Foto di Samia delle guerre e degli integralismi che affliggono l’Africa per cui molti africani corrono i terribili rischi dei viaggi organizzati dalla criminalità. Samia aveva affrontato questo terribile viaggio perché voleva correre e partecipare alle gare internazionali dei 200 metri e non lo poteva fare a Mogadiscio dove era nata. Questo elementare diritto era negato dal gruppo integralista islamico al-Shaabab che in quel periodo deteneva il potere con la forza delle armi e degli attentati terroristici. Il gruppo aveva imposto la Sharia per cui le donne dovevano andare in giro solo accompagnate da parenti e vestite con il burqua. Il padre di Samia è stato ucciso dagli al-Shaabab perché non ha voluto sottomettersi a questi soprusi. Samia aveva sfidato queste inique leggi a suo rischio e pericolo, era costretta a correre nello stadio di notte e non aveva la possibilità di avere un vero allenatore. Nonostante questo aveva vinto tutte le gare in Somalia ed era riuscita a rappresentare il suo paese alle Olimpiadi di Pechino (confrontare i due video: https://www.youtube.com/watch?v=4E1O_2BOt1chttps://www.youtube.com/watch?v=4E1O_2BOt1ch).www.corriconsamia.it "

In "Non dirmi che hai paura" Giuseppe Catozzella prova a ricostruire in un romanzo avvincente e genuino la storia di Samia.

Letto 1560 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.